Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video


Huawei Ascend P7 - video
BlackBerry Z10: la nostra prova su strada

La nostra recensione approfondita dello smartphone BlackBerry Z10, primo modello di telefono top di gamma basato sul sistema operativo BlackBerry 10

 

Home Articoli Speciali Nintendo 3DS: fu vera gloria? Sensazioni e considerazioni dopo un mese di utilizzo

Nintendo 3DS: fu vera gloria? Sensazioni e considerazioni dopo un mese di utilizzo

E-mail Stampa PDF
Nintendo 3DSE' passato circa un mese da quando abbiamo avuto la possibilità di provare (intensamente) la nuovissima console portatile di casa Nintendo, quel tanto amato (ma poco venduto) 3DS che doveva rivoluzionare ancora una volta il modo di approcciarsi al videogioco.

Nonostante una prima impressione non certamente troppo positiva, riassunta nel nostro speciale di qualche mese fa, l'esperienza di gioco finalmente valida ed attendibile (con oltre 30 ore di The Legend of Zelda: Ocarine of Time 3D e oltre 15 di Super Street Fighter IV 3D, i due titoli di punta) ci ha permesso di rivedere in parte quei giudizi, sia in positivo che, purtroppo, in negativo.

Menu Nintendo 3DS
Con lo sguardo epurato da ogni atteggiamento "fanboystico" (questo odioso neologismo rappresenta di fatto un cancro per tutta l'editoria videoludica, provocando spesso recensioni e pareri del tutto fuori dalla realtà), non è difficile cominciare l'analisi tracciando un bilancio estetico ed ergonomico legato all'usabilità di 3DS: la forma squadrata purtroppo pur rendendo salda l'impugnatura non aiuta nelle lunghe sessioni di gioco, soprattutto se affrontate comodamente da sdraiati, provocando crampi ai pollici (in particolare se si usa la croce direzionale, ad esempio con Super Street Fighter).

L'aspetto puramente tecnico mette in mostra però un evidente miglioramento rispetto alla passata generazione, sia in termini di dettaglio che di fluidità; l'elemento peggiore, paradossalmente, è propio la tanto pubblicizzata visione stereoscopica integrata. Su questa affascinante feature resta infatti confermato il giudizio negativo dato dopo la prima fugace prova: è semplicemente un orpello inutile e la maggior parte delle volte pure fastidioso (vedi Zelda), anche se settato al minimo tramite l'apposita levetta.

Robin Williams 3DS
Il potenziamento tecnico come noto è sempre inversamente proporzionale alle performance della batteria: rispetto ai dati allaramanti diffusi su internet, la situazione (usando un minimo di accortezza) è risultata meno drammatica del previsto: basta tenere la luminosità a metà e disattivare il Wifi (e il 3D) se non serve per portare a termine quasi 4 ore di gioco ininterrotto, un risultato non eclatante ma comunque apprezzabile.

3D o non 3D, la differenza tra una console fallita e una di successo è ancora data (per fortuna) dalla qualità delle produzioni, che tolto appunto il picchiaduro Capcom scarseggiava molto tra i titoli presenti al lancio; le cose adesso sono in via di miglioramento (come segnalato nello speciale post E3), ma resta molto da fare per il rilancio di questa console (a cominciare da un inevitabile taglio di prezzo).

3DS Nintendo
Una nota di merito va finalmente segnalata per quello che riguarda la connettività di 3DS: Street Pass e Spot Pass, uniti al discreto browser internet e al servizio video (appena messo a disposizione) rendono la console una sorta di hub online mobile, un vero passo avanti da questo punto di vista rispetto al passato. Peccato per i tristi codici amico e per quel po' di lag quando ci si picchia online a Super Street Fighter...

In conclusione, sulla nuova portatile Nintendo il giudizio globale non può che essere positivo, pur senza facili entusiasmi: il 3D stereoscopico infatti è lontano anni luce dal concetto di rivoluzione a cui Nintendo ci aveva abituati, viziandoci; una console che vanterà nella sua linea giochi come Super Mario 3D, Mario Kart 3D, Luigi's Mansion 2, Starfox 3D (senza contare quelli terze parti) da tuttavia la sensazione di nascere comunque vincente, confermando ancora una volta la tesi sempre valida che è il software più che l'hardware a decretare il successo di un sistema videoludico.

Approfondimenti: sito ufficiale Nintendo 3DS

Ti è piaciuto questo articolo? Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.
Per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito iscriviti alla newsletter o sottoscrivi il Feed RSS, oppure seguici in tempo reale su Twitter.
 
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 1474 visitatori online