Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Eversense, per monitorare la glicemia
ospedaleArriva in Italia il primo sensore per il monitoraggio continuo della glicemia impiantabile, progettato per la misurazione dei valori di glucosio fino a 90 giorni senza necessità di sostituzione del sensore ogni settimana. Si chiama Eversense e misura h24 i livelli di glucosio, e i dati vengono automaticamente inviati al dispositivo mobile.

Come riporta anche un articolo pubblicato sul quotidiano "Leggo", è necessaria soltanto un'incisione millimetrica in anestesia locale per posizionare l'impianto a livello sottocutaneo sulla parte superiore del braccio e in pochi minuti è pronto il nuovo sistema hi-tech che controlla il diabete.

Snap Inc. pronta per essere quotata in borsa. Il valore potrebbe raggiungere 25 miliardi

E-mail Stampa PDF
Snapchat logoNascono ogni anno migliaia di start-up in ogni parte del mondo, ma sono effettivamente un numero limitato quelle che riescono a raggiungere risultati talmente importanti da imporsi nel giro di pochi anni come veri e propri colossi della tecnologia in grado di fatturare centinaia di milioni di dollari, e rientra certamente in questa categoria anche Snap Inc., l'azienda che controlla la popolare app di messaggistica Snapchat che nel giro di pochi anni ha attirato milioni di persone superando qualsiasi aspettativa.

Snap Inc. ha deciso di fare importanti passi in avanti e oltre a migliorare costantemente Snapchat, il suo prodotto di maggior successo, nei mesi scorsi ha commercializzato negli USA gli Spectacles, occhiali da sole dotati di una fotocamera con la quale scattare foto e girare video. Ma secondo le ultime rivelazioni, sembra proprio che Snap si stia preparando ad un ulteriore passo avanti che potrebbe segnare l'inizio di una nuova era per la società. Parliamo ovviamente della quotazione in borsa.

Leggi tutto...
 

Vuoi recuperare una password dimenticata? Facebook ha la soluzione

E-mail Stampa PDF
Facebook logoE' evidente come Facebook sia nato innanzitutto con l'ambizione di diventare una piattaforma in grado di mettere in contatto le persone in ogni parte del mondo, condividendo anche foto e video personali con i propri amici, ma nel corso degli anni le ambizioni della società guidata da Mark Zuckerberg  sono andate via via crescendo e raggiungendo i più disparati settori, e in breve tempo la più popolare piattaforma social che conta oltre 1.8 miliardi di utenti attivi ogni mese sta cercando di diventare sempre più importante nella vita delle persone rendendosi uno strumento non più solo utile ma persino indispensabile per le persone.

Rispondere alle esigenze degli internauti e semplificare il modo in cui comunicano e accedono alle informazioni importanti è tra gli obiettivi della società, ma a quanto pare alla lista si aggiunge anche qualcosa di nuovo che promette di rendere sempre meno indispensabile la tradizionale posta elettronica e persino il cellulare nel momento in cui si rende necessario recuperare la password di accesso ad un account importante o un sito web. La novità si chiama Delegated Recovery, e come si può intuire dal nome, è un nuovo modo che permetterà agli utenti di tornare ad accedere a siti web e app per le quali si è dimenticata la password, utilizzando proprio Facebook.

Leggi tutto...
 

WhatsApp consente di cancellare i messaggi già inviati

E-mail Stampa PDF
WhatsApp logoSono sempre di più gli utenti che si affidano a WhatsApp per gestire le proprie conversazioni con amici, conoscenti e familiari considerata la semplicità d'uso e l'interfaccia intuitiva offerta dalla celebre app di messaggistica acquisita da Facebook ormai da qualche tempo, e se già sono oltre 1 miliardo gli utenti attivi che ogni mese accedono al software dal proprio dispositivo mobile, il numero complessivo continua a crescere grazie ai continui aggiornamenti che permettono agli sviluppatori di migliorare costantemente l'app aggiungendo nuove e utili funzioni.

In questo contesto la versione Beta dell'app risulta molto importante dando modo agli sviluppatori di testare in anteprima una serie di novità prima di implementarle effettivamente nella release stabile. Ed è in questi ultimi giorni che nella versione Beta di WhatsApp ha fatto la sua apparizione una funzione già anticipata qualche tempo fa e decisamente utile per gli utenti, soprattutto quelli pentiti di aver già inviato un messaggio ad un'altra persona. Stiamo parlando della funzione che consente di ritirare un messaggio già inviato al destinatario, per
apportare eventuali modifiche o cancellarlo definitivamente, evitando così brutte figure.

Leggi tutto...
 

Nintendo Switch: previsto un aumento della produzione visto il successo ottenuto

E-mail Stampa PDF
Nintendo logoIl 2016 per Nintendo è stato un anno molto importante sotto il profilo dei nuovi annunci, a partire dalla vera e propria svolta mobile che ha spinto il colosso giapponese a puntare su smartphone e tablet dapprima con l'enorme successo di Pokemon GO e in seguito con l'ottima accoglienza ricevuta (in termini di download) da Super Mario Run, fino ad arrivare alla presentazione di Switch, la nuova piattaforma casalinga creata dal celebre publisher.

Proprio Nintendo Switch si prospetta una delle novità più attese di questi primi mesi del 2017, e l'accoglienza ricevuta in fase dii presentazione da parte del pubblico internazionale sembra far ben sperare la stessa Nintendo. Proprio in tema di accoglienza sul mercato, l'azienda giapponese aveva previsto la produzione di almeno 2 milioni di Switch in vista del lancio, ma stando alle ultime rivelazioni sembra che la società sia intenzionata ad aumentare ancora il numero di unità prodotte, proprio per andare incontro alla forte richiesta registrata fino a questo momento.

Leggi tutto...
 

Austria: hacker bloccano accesso nelle stanze in un hotel chiedendo un riscatto in bitcoin

E-mail Stampa PDF
tecnologiaCon il passare degli anni gli hacker e in generale i cyber-criminali si sono fatti sempre più astuti e abili, e il fatto che la tecnologia faccia parte integrante della vita della gran parte delle persone contribuisce a mettere maggiormente a rischio la sicurezza dei dati sensibili di milioni di persone, soprattutto quando i sistemi di sicurezza adottati non sono sufficienti ad impedire che pesanti cyber attacchi vengano portati a termine portando a conseguenze da non sottovalutare.

Se già si è parlato in molte occasioni di attacchi hacker subiti da importanti aziende tecnologiche, da Yahoo! a LinkedIn e non solo, la notizia trapelata in rete negli ultimi giorni riguarda un hotel 4 stelle in Austria, che nei giorni scorsi ha subito un cyber-attacco che per diverse ore ha impedito alla struttura di creare nuove chiavi digitali per l'accesso alle stanze, impedendo quindi ai clienti che avevano prenotato di godersi liberamente il soggiorno nell'hotel.

Leggi tutto...
 

Possibile pagare con PayPal su Amazon? Forse in futuro

E-mail Stampa PDF
PayPal logoAmazon e PayPal. Da un lato ci troviamo di fronte a quello che a tutti gli effetti è uno dei principali colossi dello shopping online, nato ormai 20 anni fa ad opera dell'imprenditore Jeff Bezos partendo dalla vendita di libri digitali, e nel corso degli anni riuscito ad estendersi in maniera capillare in tutto il mondo estendendo il suo catalogo per offrire milioni di prodotti diversi a prezzi piuttosto convenienti ed estendendo i suoi business di interesse a molti altri settori, dalla produzione di contenuti video originali alla produzione di hardware e molto altro ancora. Dall'altra parte, invece, vediamo PayPal considerata una delle piattaforme di pagamento digitali preferite dalla gran parte degli utenti, con milioni di transazioni effettuate continuamente e una crescita continua che si estende a livello globale a prescindere da età e nazionalità.

Una delle cose che tutti hanno notato è il fatto che Amazon, tra i molti sistemi di pagamento accettati sulla sua piattaforma di ecommerce, non comprende PayPal, elemento che si conferma una delle mancanze più evidenti della piattaforma fondata da Bezos, ma che in fin dei conti non ha impedito al colosso delle vendite di imporsi nel mondo come una delle destinazioni preferite da chi deve acquistare qualcosa in rete anche da mobile. La situazione, tuttavia, potrebbe essere molto vicina ad una svolta, almeno se le ultime dichiarazioni rilasciate dal CEO di PayPal si tradurranno in un accordo che potrebbe incontrare le esigenze non solo delle due aziende, ma anche di milioni di consumatori che potrebbero avere un motivo in più  per scegliere Amazon per i propri acquisti online.

Leggi tutto...
 

Europa pensa ad un prefisso unico per bloccare i call center insistenti

E-mail Stampa PDF
Unione Europea logoSono milioni, solo in Italia, le persone che possiedono uno o più numeri di telefono fisso e mobile, e a tutti almeno una volta sarà capitato di ricevere le insistenti e spesso fastidiose telefonate da parte di call center che tra offerte e promozioni interessanti, promettono grandi risparmi (e in alcuni casi può anche essere vero), ma che invece nella gran parte delle occasioni si rivelano solo delle vere e proprie perdite di tempo che hanno come unico scopo quello di spingere i consumatori a sottoscrivere offerte che di conveniente possono avere ben poco riuscendo solo nell'intento di perseguitare i proprietari della linea telefonica, soprattutto quando le chiamate ricevute quotidianamente diventano sempre più insistenti con il passare del tempo.

Esistono una serie di accorgimenti per fare in modo che queste telefonate non arrivino, ma spesso non bastano a far fronte all'enorme quantità di aziende che operano nel settore soprattutto dall'estero, ma intanto si tratta di un problema che riguarda milioni di persone ormai stanche di ricevere questo genere di chiamate. E' per questo che, secondo le ultime novità, l'Unione Europea starebbe pensando di adottare una serie di nuove misure a protezione dei consumatori, e tra i  provvedimenti che potrebbero rendere più semplice adottare provvedimenti nei confronti dei call center più insistenti rientra anche l'adozione di un prefisso telefonico speciale realizzato appositamente per identificare questi call center e punirli nel momento in cui violano le leggi vigenti adottando vere e proprie strategie persecutorie nei confronti dei potenziali clienti.

Leggi tutto...
 

Resident Evil 7: grande successo per la versione VR

E-mail Stampa PDF
Resident Evil 7 smallChiunque abbia almeno una volta nella vita posseduto una console da gioco negli ultimi 20 anni avrà anche solo sentito parlare di Resident Evil, considerato uno dei brand videoludici appartenenti al genere horror tra i più conosciuti e apprezzati al mondo, che nel corso del tempo ha portato alla nascita di molti altri prodotti di qualità al di fuori del mercato videoludico come dimostrano i tanti fumetti e la saga cinematografica che continua a sfornare periodicamente nuovi titoli ampliando la popolarità di questo marchio.

Tornando all'esperienza videoludica, è evidente come con gli ultimi capitoli in particolare la saga abbia conosciuto una svolta action piuttosto evidente che ha contribuito, secondo i più critici, a cambiare la natura da survival-horror conosciuta in particolare con i primi e indimenticabili episodi, e in molti non hanno apprezzato negli scorsi anni le promesse non del tutto mantenute da parte di Capcom, che non sembrava riuscire a riportare Resident Evil alle atmosfere horror di un tempo. La situazione, tuttavia, sembra essere radicalmente cambiata con il debutto di Resident Evil VII, il nuovo capitolo della saga  approdato nei negozi da pochi giorni, una esperienza di gioco che non può a tutti gli effetti essere considerato un ritorno alle origini, ma una vera e propria evoluzione della serie verso una esperienza horror coinvolgente, disturbante e terrificante. Tra le novità di questo titolo è compreso anche il supporto al visore PlayStation VR, che a quanto pare sta ottenendo più successo di quanto sperato come dimostrano i dati diffusi da ResidentEvil.net.

Leggi tutto...
 

Google Pixel 2: processore più potente, migliore fotocamera e impermeabilità per il prossimo modello

E-mail Stampa PDF
Google nuovo logoIl 2016, tecnologicamente parlando, è stato un anno molto importante anche per Google, che da proprietaria del sistema operativo mobile più popolare e utilizzato a livello globale su smartphone e tablet, l'anno scorso ha deciso di mandare in pensione il celebre marchio di prodotti Nexus realizzando per la prima volta una nuova gamma di smartphone che portano proprio il suo nome sulla scocca, un importante passo in avanti che ha come obiettivo quello di rendere il colosso di Mountain View come un pericoloso competitor anche in qualità di produttore di dispositivi.

Stiamo parlando di Google Pixel e Pixel XL, i primi due smartphone di fascia alta realizzati da Google che dopo molte indiscrezioni, sono effettivamente riusciti ad attirare l'attenzione del pubblico nei paesi all'interno dei quali sono stati distribuiti, tanto da superare le aspettative della stessa Google finendo sold out nell'arco di poco tempo. Considerato il successo che i Google Pixel hanno ottenuto fino ad ora, non c'è da stupirsi che in futuro il colosso di Mountain View decida di riprovarci portando sul mercato nuovi modelli in grado di migliorare quanto già fatto in termini di caratteristiche e performance. Ed è proprio sul fantomatico Google Pixel 2 che arrivano una serie di indiscrezioni che evidenziano alcune delle novità che i futuri modelli di smartphone Google potrebbero integrare.

Leggi tutto...
 

Google e la guerra alla "cattiva pubblicità". Nel 2016 cancellati 1.7 miliardi di annunci

E-mail Stampa PDF
Google nuovo logoQuanto possa essere proficua la pubblicità online lo sanno bene i molti inserzionisti che si affidano proprio alla rete per operare in questo settore e raggiungere una quota molto ampia di persone a livello globale, ma allo stesso modo lo sanno anche quelle aziende che proprio dalla pubblicità traggono il principale sostentamento generando addirittura miliardi di dollari di profitto ogni anno, basti pensare a piattaforme del calibro di Facebook o Google, che di questo ha fatto uno dei suoi punti di forza, e che continua a puntare sull'ottimizzazione dell'esperienza offerta migliorando costantemente la sua piattaforma dedicata alla pubblicità e, allo stesso tempo, controllando che questa venga sfruttata in maniera adeguata rispettando le regole previste.

Non tutti, però, agiscono allo stesso modo, ed è proprio per questo che annualmente Google condivide con il pubblico i dati relativi alle cosiddette bad ads, quelle cattive pubblicità che invece di offrire agli utenti contenuti adeguati, puntano su pratiche scorrette violando le regole o spingendo le persone a cliccare su contenuti ingannevoli che promettono offerte imperdibili ma che in realtà si rivelano delle vere e proprie bufale che hanno come unico scopo quello di attirare click a danno degli internauti e della credibilità della categoria. In linea con i provvedimenti adottati in passato, Google ha annunciato che, solo nel corso del 2016, ha eliminato dal web un totale di 1.7 miliardi di annunci pubblicitari che rientravano in questa categoria.

Leggi tutto...
 
Altri Articoli...
Pagina 12 di 1315
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Software Antivirus

Avere sempre un software antivirus funzionante è di vitale importanza per preservare la sicurezza del proprio computer mentre si naviga in rete. Si consiglia di visitare il sito Virusdirect.it per confrontare i principali software antivirus sul mercato, con possibilità di acquistare quello più adatto alle proprie esigenze.

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 895 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information