Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Uno smartphone per la lettura della retina
ospedaleDopo le cover divertenti, quelle luminose per selfie al buio o con batteria incorporata per ricaricare il telefono, arriva la cover che trasforma l'iPhone in un utile strumento per l'ambulatorio di un pediatra o di un oculista: l'oftalmoscopio per l'analisi del fondo dell'occhio. Si chiama D-Eye ed è l'invenzione di Andrea Russo, oculista della clinica Oftalmologica dell'Università di Brescia.

Il Dott. Andrea Russo, oculista e ricercatore presso l’Università di Brescia ha quindi ideato D-EYE con lo scopo di migliorare l’accesso ai servizi di screening per le persone con patologie oftalmiche. Il sistema di screening retinico D-EYE rappresenta un approccio innovativo ed economico per lo screening retinico, ed è inoltre l’unico oftalmoscopio veramente portatile in grado di fotografare digitalmente il fundus dell’occhio, abbastanza piccolo per essere portato dappertutto e senza la necessità di una fonte di energia esterna. Il dispositivo D-EYE si attacca semplicemente allo smartphone.

Samsung Galaxy Note 8 sarà il terminale più costoso di Samsung

E-mail Stampa PDF
Samsung logoSe dobbiamo ascoltare le numerose indiscrezioni trapelate fino a questo momento, è probabile che il Galaxy Note 8 verrà presentato ufficialmente nel mese di agosto, ma in attesa di conferme al riguardo ciò che appare certo è il fatto che Galaxy Note 8 può essere considerato uno dei terminali più  attesi di questo 2017, non solo perchè appartiene ad una famiglia di dispositivi che nel corso degli anni ha venduto milioni di unità a livello globale, ma soprattutto perchè si tratta del successore di quello sfortunato Galaxy Note 7 che nonostante potesse contare su una scheda tecnica di tutto rispetto, è stato accompagnato da un difetto legato alla batteria che ha costretto il produttore sudcoreano a ritirarlo dal mercato bloccando anche la produzione per chiudere definitivamente quel capitolo difficile.

Come era prevedibile, Samsung ha deciso di non chiudere definitivamente con la sua linea di phablet, iniziando da tempo a lavorare ad un nuovo modello che dovrebbe arrivare sul mercato nel corso di quest'anno, ed è proprio in attesa di quel momento che arrivano nuove indiscrezioni dal noto leaker @evleaks, che si concentrano anche sul prezzo del dispositivo, che potrebbe essere tra i più alti imposti da Samsung per un suo dispositivo mobile.
 
Leggi tutto...
 

Huawei Mate 10: nuove indiscrezioni sul prossimo phablet cinese

E-mail Stampa PDF
Huawei logoLa seconda metà del 2017 sul fronte dei dispositivi mobili, quasi certamente segnerà la presentazione di nuovi terminali appartenenti alla categoria dei phablet molto attesi da una vasta fetta di pubblico, con la presentazione molto attesa di alcuni dispositivi realizzati dai principali produttori del settore che, esattamente come avviene da diversi anni a questa parte, attendono gli ultimi mesi dell'anno per aprire il sipario su nuovi dispositivi dalle dimensioni generose dotati, generalmente, di una scheda tecnica di tutto rispetto.

Oltre all'atteso nuovo iPhone 8 che celebrerà il decimo anniversario dalla nascita del melafonino e il Galaxy Note 8 di Samsung che permetterà al colosso sudcoreano di tornare sul mercato con la serie Galaxy Note che lo scorso anno ha subito un duro colpo legato alla debacle dei Note 7, sul finire dell'anno potrebbe toccare anche a Huawei che starebbe progettando la presentazione del nuovo Mate 10, il nuovo modello di phablet che arriverà dopo il grande successo ottenuto dal modello precedente, presentandosi con una serie di novità  anticipate da alcune indiscrezioni degli ultimi giorni che hanno svelato importanti dettagli.
 
Leggi tutto...
 

Uber: Travis Kalanick lascia la guida dell'azienda

E-mail Stampa PDF
Uber logoUber è il nome di un colosso statunitense che negli ultimi anni ha fatto molto parlare, nato con l'obiettivo di rivoluzionare il trasporto all'interno delle città offrendo un servizio di noleggio auto con autista simile ai taxi, ma gestito direttamente attraverso un'app per smartphone, e le tante polemiche che la piattaforma ha suscitato da parte di chi ritiene che operi illegalmente sul mercato, come dimostrano le problematiche legali che hanno costretto l'azienda a bloccare alcuni servizi, come ad esempio UberPop, che in Italia non è più utilizzabile.
 
Le ultime settimane, tuttavia, sono state particolarmente difficili per il colosso statunitense, che ha dovuto affrontare una serie di questioni legate a pesanti accuse di molestie sessuali arrivate da ex-dipendenti dell'azienda, uno scandalo questo che ha già portato al licenziamento di 20 persone, tra cui personaggi di spicco della società. Ebbene in questi giorni ci sono stati ulteriori sviluppi che, per quanto importanti, non appaiono del tutto inaspettati. Travis Kalanick, CEO e fondatore di Uber, ha infatti annunciato la decisione di dimettersi dal ruolo di Chief Executive Officer della società.

Leggi tutto...
 

250 milioni di utenti ogni giorno usano Instagram Stories

E-mail Stampa PDF
Instagram nuovo logoDa quando ha fatto il suo debutto come app social pensata per la condivisione di fotografia è passato davvero molto tempo, ed è innegabile come Instagram sia cambiata in maniera molto importante, mantenendo sempre al centro dell'esperienza la condivisione delle fotografie (e anche dei video), entrando a far parte della grande famiglia di Facebook e mantenendosi sempre indipendente, riuscendo comunque a raggiungere traguardi che dimostrano anno dopo anno l'interesse che la piattaforma continua a suscitare, spingendo milioni di persone a gestire quotidianamente il proprio account, condividendo nuovi scatti e sfruttando le tante funzioni aggiunge negli anni per comunicare con i followers e raccontare momenti della propria vita.

Una delle novità più recente introdotte su Instagram e che al tempo stesso è riuscita a catalizzare l'attenzione del pubblico sono le Stories, strumento che appare identico a quello creato dalla rivale Snapchat, ma che su Instagram in meno di un anno è riuscito ad attirare un enorme fetta di pubblico in costante crescita. E' proprio in merito alle Stories che Instagram ha confermato un importante traguardo raggiunto dalla nuova funzione, che di recente ha raggiunto i 250 milioni di utenti attivi ogni giorno.


Leggi tutto...
 

Kodak si getta nella mischia e presenta due nuovi tablet

E-mail Stampa PDF
Kodak logoIn questi ultimi tre anni abbiamo assistito ad una costante espansione degli smartphone a livello globale con numero in crescita ma, come naturale che sia, con un'espansione meno evidente rispetto a svariati anni fa, mentre al contrario il settore dei tablet ha continuato a registrare una contrazione che non sembra volersi fermare e che si ripercuote anno dopo anno sulle vendite complessive di questi dispositivi, complice appunto l'interesse minore che gran parte dei consumatori ha per questi dispositivi, e lo scarso interesse nel cambiare periodicamente il proprio tablet per acquistarne un nuovo modello, scelta questa che si è tradotto in un evidente declino del settore.

Nonostante questo sono ancora molte le aziende che decidono di investire nella produzione di tablet, dai principali due produttori Apple e Samsung, fino a realtà più piccole ma con tanta voglia di fare. E' il caso dei due prodotti svelati in questi ultimi giorni. Stiamo parlando di due nuovi modelli di tablet a marchio Kodak che appartengono alla fascia bassa e sono destinati ad un pubblico certamente poco esigente che vuole acquistare un nuovo tablet senza spendere troppo, sacrificando ovviamente le performance.

Leggi tutto...
 

47 app Android su Google Play Store infettate da un fastidioso Adware

E-mail Stampa PDF
Android logoMilioni di persone ogni giorno usano continuamente pc e smartphone per svolgere tantissime attività, dalla semplice ricerca di informazioni alla visualizzazione delle email ricevute senza dimenticare i giochi, i film e le attività strettamente legate all'attività lavorativa, ed è per questo che prestare la giusta attenzione alla propria sicurezza dotandosi magari di un software in grado di proteggere i propri dispositivi può rivelarsi una scelta utile che permette di restare al sicuro riducendo il rischio che contenuti infetti possano portare al furto di dati sensibili.

Questo è necessario anche quando si usa uno smartphone e ci si dedica al download di applicazioni per il proprio terminale. Rivolgersi agli store ufficiali, come ad esempio il Google Play Store, è già positivo perchè riduce il rischio di dover affrontare app infettate da malware, ma in alcuni casi neanche questo è abbastanza. E' il caso di una nuova scoperta fatta in questi ultimi giorni, che ha portato alla luce l'esistenza di oltre 40 applicazioni Android che presenterebbero un fastidioso Adware che potrebbe aver infettato milioni di dispositivi.
 
Leggi tutto...
 

OnePlus 5 è ufficiale. Snapdragon 835, 8GB di RAM e tanto altro per il nuovo flagship cinese

E-mail Stampa PDF
OnePlus logo convertedOnePlus 5 è stato protagonista di una miriade di indiscrezioni in questi ultimi mesi, ma è stato da pochi mesi a questa parte che dal produttore OnePlus sono arrivate le prime reali conferme sul nuovo smartphone top di gamma, a partire dal nome ufficiale scelto per il nuovo modello, OnePlus 5, e la conferma del processore alla base del nuovo dispositivo che si conferma il Qualcomm Snapdragon 835.

Nel corso di questi mesi sono tante le informazioni trapelate in merito, ma è stato ieri che l'azienda cinese ha finalmente aperto il sipario su quello che possiamo definire uno degli smartphone più attesi di questo periodo. Come anticipato dalle molte informazioni trapelate in precedenza, OnePlus 5 si presenta come un dispositivo dal design che, almeno sotto alcuni aspetti, richiama le forme di alcuni dispositivi concorrenti, ma il vero punto di forza di questo smartphone si trova all'interno dove il produttore cinese è riuscito a inserire il meglio della tecnologia disponibile, mantenendo comunque accessibile il prezzo soprattutto a confronto dei modelli di fascia alta già presenti sul mercato.

Leggi tutto...
 

Amazon Prime Wardrobe: un nuovo servizio che permette di provare gli abiti a casa, e solo dopo acquistare

E-mail Stampa PDF
Amazon logoSe un tempo di Amazon era conosciuta quali solo per la sua celebre e apprezzata piattaforma di shopping online con milioni di clienti in tutto il mondo e milioni di acquisti effettuati quotidianamente, è innegabile come gli interessi di Jeff Bezos e della sua multinazionale negli ultimi anni siano cresciuti in maniera esponenziale, e se questo si è tradotto in un incremento notevole dei prodotti venduti, compresi alimenti freschi, dall'altro lato Amazon è riuscita ad ampliare il suo business spingendosi in settori diversi, dalla produzione di film e serie tv di grande successo, fino alla produzione di dispositivi in grado di rispondere alle esigenze di una vasta fetta di pubblico.

Amazon Prime, come noto, è il servizio di abbonamento creato dal colosso di Jeff Bezos che offre l'accesso a moltissime funzionalità utili. Alla lista già piuttosto lunga, ecco aggiungersene un'altra che in caso di successo, potrebbe creare non pochi problemi a tutte quelle catene di negozi e grandi magazzini dedicati alla vendita di abbigliamento. Si tratta di Amazon Prime Wardrobe, ed è un nuovo servizio integrato nell'abbonamento Prime, che consentirà agli utenti di ricevere direttamente a casa i capi d'abbigliamento scelti online, provarli e solo in seguito decidere se acquistarli oppure restituirli.

Leggi tutto...
 

USA: in Colorado potrebbe venire vietata la vendita di smartphone ai minori di 13 anni

E-mail Stampa PDF
tecnologiaNel corso del 2016 secondo i dati di alcune delle principali società di analisi del mercato, le spedizioni globali di smartphone hanno superato 1.4 miliardi e questo dato impressionante evidenzia ancora una volta l'enorme successo di questa categoria di prodotti che spinge milioni di persone ogni anno a cambiare il proprio dispositivo grazie all'enorme scelta a disposizione, con prodotti che si rivolgono ad ogni fascia di pubblico e che ormai offrono l'accesso ad una miriade di funzioni utili e non, che rendono i telefoni intelligenti una compagnia ormai imprescindibile per la vita lavorativa e privata di moltissime persone nella nostra società.

Ad aumentare in maniera sempre più evidente è però anche il numero di bambini che si approcciano per la prima volta ad uno smartphone, con l'età che continua a diminuire, e non è raro vedere sempre più spesso genitori che lasciano tranquillamente i propri figli con gli occhi incollati al display di uno smartphone o di un tablet senza preoccuparsi delle possibili conseguenze. In tal senso sono molteplici gli studi che hanno riguardato proprio questo argomento, concentrandosi in particolare sui possibili effetti negativi che un uso eccessivo di smartphone potrebbe avere sui bambini, soprattutto in merito ad aspetti fondamentali come l'interazione e l'apprendimento. Ed è proprio in questo contesto delicato che arriva una notizia piuttosto importante. Sembra infatti che nello stato del Colorado, potrebbe venire vietata la vendita di smartphone ai bambini con età inferiore a 13 anni.
 
Leggi tutto...
 

Ecco le quattro novità di Google contro il terrorismo online

E-mail Stampa PDF
YouTube logoE' un periodo storico molto complicato quello che stiamo vivendo negli ultimi anni, soprattutto a causa del pericolo terrorismo che continua a scatenare panico in tutto  il mondo, e la causa è da trovare nel numero sempre crescente di attentati che stanno colpendo anche alcune delle maggiori città in Europa in maniera sempre più ampia, provocando la morte di tante persone innocenti e creando una sensazione di pericolo costante soprattutto durante eventi e manifestazioni di grande richiamo che potrebbero essere visti come potenziali obiettivi da parte di malintenzionati.

Sempre più spesso, tuttavia, il terrorismo e in particolare il modo in cui determinati soggetti vengono reclutati, passa proprio per il web, che consente ai terroristi di diffondere i propri messaggi di propaganda destinati a convincere persone a rischio. E' per questo che si rende sempre più necessario che i principali colossi del web diano il proprio contributo per combattere questo fenomeno ed impedire che la rete possa diventare la base del reclutamento da parte delle più pericolose organizzazioni terroristiche. Se di recente Facebook ha annunciato una serie di provvedimenti pensati proprio per limitare questo fenomeno, allo stesso modo ha deciso di rispondere Google, presentando una serie di novità legate soprattutto a YouTube, che renderanno più complicata l'attività online dei terroristi.
 
Leggi tutto...
 
Altri Articoli...
Pagina 3 di 1325
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Software Antivirus

Avere sempre un software antivirus funzionante è di vitale importanza per preservare la sicurezza del proprio computer mentre si naviga in rete. Si consiglia di visitare il sito Virusdirect.it per confrontare i principali software antivirus sul mercato, con possibilità di acquistare quello più adatto alle proprie esigenze.

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 638 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information