Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Seguiteci su Facebook

Vi aspettiamo sulla Pagina Facebook di Hi-Tech Italy per commentare le news, dire la vostra, chiacchierare, confrontarci e partecipare a contest e sondaggi Smile

 

Home News Gadget Google Home ora supporta più account con riconoscimento vocale per ogni utente

Google Home ora supporta più account con riconoscimento vocale per ogni utente

E-mail Stampa PDF
Google nuovo logoSi parla spesso dei progressi fatti costantemente dalla tecnologia per offrire prodotti e servizi di maggiore qualità ai consumatori di tutto il mondo, e a questo proposito abbiamo più volte sottolineato come l'intelligenza artificiale giochi un ruolo fondamentale nel rendere possibile tutto ciò, migliorando sensibilmente l'interazione tra gli esseri umani e i dispositivi che fanno ormai parte delle nostre vite, riuscendo a rispondere alle loro esigenze e, in determinati casi, persino ad anticiparle imparando a conoscere le abitudini delle persone.

In un contesto del genere rientra senza dubbio quella categoria di prodotti conosciuta come internet delle cose, all'interno della quale rientrano tutti quegli oggetti connessi, compresi gli smart speaker come Google Home. Ed è proprio lo smart speaker creato dal colosso di Mountain View che ha ricevuto un importante aggiornamento che consente, finalmente, di supportare fino a 6 account diversi per ogni dispositivo, supportando inoltre il riconoscimento vocale per ogni account attivato.

Google Home

Per chi non ne fosse a conoscenza, Google Home è l'altoparlante smart creato da Google che ha debuttato sul mercato statunitense nel 2016, e che a partire da questo mese si appresta ad essere commercializzato anche nel Regno Unito. Il dispositivo, sin dalla sua prima presentazione ufficiale, è apparso come l'evidente risposta di Google ad Amazon Echo, lo smart speaker creato dal colosso delle vendite online e accolto positivamente dal pubblico.

L'ultimo aggiornamento rilasciato da Google, risponde finalmente ad una delle esigenze più importanti richieste dagli utenti, soprattutto da chi condivide la casa con altre persone. Da oggi ogni Google Home supporterà fino a sei diversi account, permettendo quindi a più persone di condividere lo stesso dispositivo, senza bisogno di condividere allo stesso modo anche il calendario, la playlist musicale e così via. Con questo aggiornamento, Google Home sarà così in grado di riconoscere le diverse voci degli utenti che utilizzeranno lo speaker, fornendo istantaneamente l'accesso alle funzionalità desiderate e personalizzate in base alla persona.

Ricordiamo che Google Home, caratterizzato da una forma cilindrica e dotato di 4 luci led, sfrutta Google Assistant e i comandi vocali per consentire agli utenti di accedere ad una moltitudine di funzioni, ad esempio per ascoltare la musica preferita, ricevere aggiornamenti sulle condizioni meteo, essere sempre aggiornati sulle principali notizie dal mondo, accedere al calendario per ricordare appuntamenti, ricevere informazioni sulle condizioni del traffico e persino controllare altri dispositivi all'interno della casa.

Fonte: CNET


Ti è piaciuto questo articolo? Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.
Per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito iscriviti alla newsletter o sottoscrivi il Feed RSS, oppure seguici in tempo reale su Twitter.
 
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 1262 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information