Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Eversense, per monitorare la glicemia
ospedaleArriva in Italia il primo sensore per il monitoraggio continuo della glicemia impiantabile, progettato per la misurazione dei valori di glucosio fino a 90 giorni senza necessità di sostituzione del sensore ogni settimana. Si chiama Eversense e misura h24 i livelli di glucosio, e i dati vengono automaticamente inviati al dispositivo mobile.

Come riporta anche un articolo pubblicato sul quotidiano "Leggo", è necessaria soltanto un'incisione millimetrica in anestesia locale per posizionare l'impianto a livello sottocutaneo sulla parte superiore del braccio e in pochi minuti è pronto il nuovo sistema hi-tech che controlla il diabete.

Home News Gaming NES Classic Mini: Nintendo dice stop alla produzione, anche in Italia

NES Classic Mini: Nintendo dice stop alla produzione, anche in Italia

E-mail Stampa PDF
Nintendo logoQuest'ultimo anno è stato certamente ricco di importanti sorprese per Nintendo, la popolare azienda giapponese legata al mondo dei videogiochi considerando la notevole quantità di novità che hanno caratterizzato il periodo di tempo considerato, e che le hanno permesso di ottenere successi importanti che fanno ancora una volta ben sperare per il suo futuro, dal lancio dei suoi primi giochi destinati agli smartphone accolto positivamente dal pubblico, al debutto della sua nuova console casalinga che in poco più di un mese dal lancio ha ottenuto riscontri positivi permettendo alla società di aumentare la produzione grazie ad un'accoglienza superiore alle aspettative.

Quelle appena citate, tuttavia, non sono state le uniche novità presentate da Nintendo. Molto positiva, infatti, è stata l'accoglienza rivolta ad una interessante operazione nostalgia che, lo scorso mese di novembre ha portato sul mercato il NES Classic Mini, una versione dalle dimensioni ridotte della sua prima e indimenticabile console, realizzata per offrire ai giocatori l'accesso a 30 tra i giochi più conosciuti e apprezzati sulla piattaforma in questione. Nonostante tutto, l'operazione si è rivelata un successo permettendo a Nintendo di superare 1 milione di unità piazzate nel giro di pochi mesi. Ma a quanto pare, nonostante il breve tempo trascorso dal lancio, l'azienda giapponese ha deciso di bloccare la produzione della console.

NES Classic Mini

La notizia che inizialmente si è diffusa solo come una semplice indiscrezione, nei giorni scorsi è stata confermata prima di tutto in Giappone, dove il NES Classic Mini è andato fuori produzione e in seguito la decisione è stata estesa al Nord America,  ma adesso è stata ufficializzata anche per l'Europa e di conseguenza anche per il nostro paese. Le motivazioni di questa scelta non sono state rese note, soprattutto considerando che la console è stata accolta molto bene dal pubblico e le vendite sarebbero potute aumentare ulteriormente rivelandosi un'iniziativa ben vista dal pubblico.

Il NES Classic Mini, ricordiamo, è quasi del tutto identica all'originale Nintendo Entertainment System, differenziandosi per le dimensioni più ridotte e per la presenza di una porta HDMI che consentiva il collegamento della piattaforma alle televisioni che supportano l'alta definizione. All'interno della console erano installati 30 giochi usciti sull'originale NES, che funzionavano attraverso un emulatore. Tra i titoli disponibili erano presenti giochi Nintendo ma anche terze parti, dal celebre Super Mario Bros e il suo seguito a The Legend of Zelda, Dr. Mario, Donkey Kong, ma anche Pac-Man, Castlevania e molti altri.

Nonostante l'ipotesi di una futura ripresa della produzione non sia stata esclusa del tutto, il NES Classic Mini si è improvvisamente trasformato in una console fuori produzione, e di conseguenza in futuro potrebbe essere difficile da trovare. Il consiglio, per chi fosse interessato all'acquisto, è quello di provvedere al più presto, per evitare una spesa eccessiva in futuro. Non è un caso che, dall'annuncio fatto da Nintendo, siano già spuntate online offerte che mettono in vendita la console a prezzi ben più elevati dei €59,90 previsti inizialmente.

Fonte: Go Nintendo



PLEASE_REGISTER_TO_ADD_COMMENTS oppure discutine nel Forum di discussione.
Per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito iscriviti alla newsletter o sottoscrivi il Feed RSS, oppure seguici in tempo reale su Twitter.
 
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 636 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information