Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Seguiteci su Facebook

Vi aspettiamo sulla Pagina Facebook di Hi-Tech Italy per commentare le news, dire la vostra, chiacchierare, confrontarci e partecipare a contest e sondaggi Smile

 

Home News Varie Amazon: i droni potrebbero consegnare i pacchetti con paracadute

Amazon: i droni potrebbero consegnare i pacchetti con paracadute

E-mail Stampa PDF
Amazon logoE' stato sul finire del 2013 che Jeff Bezos in persona, nel corso di una intervista, ha deciso di diradare il mistero che si nascondeva dietro alle molte indiscrezioni trapelate fino a quel momento presentando ufficialmente il progetto Prime Air, che in origine prevedeva di permettere al colosso delle vendite online di utilizzare dei droni per effettuare consegne ai clienti di prodotti dalle dimensioni ridotte, riducendo ulteriormente i tempi di spedizione.

Da allora il progetto ha subito qualche rallentamento dovuto soprattutto all'assenza di una legge che approvi il volo di droni ad uso commerciale senza il controllo diretto di un essere umano, ma questo non ha impedito alla società di portare a termine, di recente, i primi test che hanno portato alla consegna delle prime spedizioni con questo sistema. Ebbene, il progetto Prime Air in futuro sembra subirà importanti modifiche, e stando a nuove rivelazioni provenienti da un brevetto depositato da Amazon, questi cambiamenti potrebbero comprendere anche la consegna dei pacchetti attraverso l'utilizzo di un paracadute.

Amazon Prime Air

Dalla semplice consegna con i droni, negli ultimi mesi si è parlato di molte potenziali estensioni di Amazon Prime Air, dalla creazione di veri e propri "magazzini volanti" per il trasporto della merce che consentano ai droni di ritirare gli oggetti da consegnare in maniera più rapida. Adesso, un nuovo brevetto depositato da Amazon presso lo US Patent and Trademark Office, descrive qualcosa di ancora più interessante ed evoluto.

Si tratta di un particolare sistema che dovrebbe consentire ai droni di consegnare i pacchetti mentre si trovano ancora in volo. Ciò dovrebbe essere reso possibile da un piccolo paracadute che permetterà di lanciare il pacchetto facendolo atterrare senza danneggiamenti. Nel brevetto viene spiegato che, in caso di problemi riscontrati durante il lancio che potrebbero portare il pacchetto verso una direzione sbagliata, il drone sarebbe in grado di modificare la direzione dell'atterraggio per raggiungere facilmente il cliente.

Un sistema del genere renderebbe ancora più istantaneo il processo di consegna, evitando che il drone debba ogni volta atterrare per effettuare la consegna, ma non è chiaro se e quando questo nuovo sistema verrà effettivamente implementato.

Nel frattempo è importante ricordare come Amazon non sia l'unica società che ha deciso di investire nello sviluppo di droni per la consegna. Google avrebbe iniziato ad interessarsi a qualcosa di simile mentre l'azienda Flirtey è già passata all'azione, riuscendo nei mesi scorsi ad effettuare con successo un totale di 77 consegne con i droni per i punti vendita 7-Eleven a Reno, in Nevada.

Fonte: CNN Money


Ti è piaciuto questo articolo? Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.
Per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito iscriviti alla newsletter o sottoscrivi il Feed RSS, oppure seguici in tempo reale su Twitter.
 
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 612 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information