Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Seguiteci su Facebook

Vi aspettiamo sulla Pagina Facebook di Hi-Tech Italy per commentare le news, dire la vostra, chiacchierare, confrontarci e partecipare a contest e sondaggi Smile

 

Home News Varie BlackBerry porta Nokia in tribunale. E intanto la quota di mercato ha raggiunto lo 0%

BlackBerry porta Nokia in tribunale. E intanto la quota di mercato ha raggiunto lo 0%

E-mail Stampa PDF
tribunaleIn nessun mercato come in quello legato alla tecnologia e al web, nel giro di pochi anni le cose possono cambiare in maniera esponenziale, e se nell'arco di appena un decennio il web è stato letteralmente conquistato da Google a discapito di Yahoo! che adesso sta vivendo uno dei periodi più difficili della sua esistenza, lo stesso è accaduto con il mercato degli smartphone, che al debutto di piattaforme come Android e iOS è cambiato radicalmente rimescolando le carte in tavola.

In questo settore, poco meno di 10 anni fa, la canadese BlackBerry ricopriva un ruolo di rilievo confermandosi uno dei principali produttori di smartphone al mondo, ma oggi la situazione è cambiata in maniera radicale, tanto da spingere l'azienda guidata da John Chen a mettere fine alla produzione interna di hardware in favore dei software. E' di questi giorni, tuttavia, la conferma che BlackBerry ha deciso di portare Nokia in tribunale per la presunta violazione di alcuni brevetti.

BlackBerry contro Nokia

Secondo le informazioni trapelate, BlackBerry nei giorni scorsi ha avviato una causa legale contro Nokia nel Delaware, accusando l'azienda finlandese di aver violato ben 11 brevetti legati alle tecnologie di trasmissioni LTE e UMTS, che l'azienda canadese ha rilevato dalla "defunta" Nortel con un accordo pari a 4.5 miliardi di dollari.

Secondo le accuse, Nokia che già in passato aveva tentato di ottenere questi brevetti, avrebbe violato le proprietà intellettuali di BlackBerry volutamente, senza tuttavia accordarsi con l'azienda canadese per il versamento delle royalties. Adesso, l'obiettivo di BlackBerry, sarebbe quello di ottenere quanto dovuto da Nokia per l'utilizzo di queste tecnologie su alcuni prodotti come la base station Flexi Multiradio e Liquid Radio. A questo punto sarà interessante attendere prossimi sviluppi per capire come si evolverà la questione.

Nel frattempo è curioso notare come i destini di BlackBerry e Nokia siano stati piuttosto simili. Da un lato BlackBerry è riuscita per diversi anni a dominare il mercato degli smartphone, trovandosi però a far fronte ad una concorrenza sempre più spietata che ha ridotto la sua quota di mercato spingendola di recente a puntare sui software mettendo da parte la produzione di hardware. Nokia, invece, ha dominato per molti anni il settore dei telefoni cellulari, non riuscendo però ad adeguarsi in maniera sufficiente al cambiamento portato dai dispositivi intelligenti.

Entrambe le aziende, tuttavia, hanno deciso di abbandonare la produzione interna di smartphone, siglando però accordi con altri colossi (HMD Global e Foxconn per Nokia e TCL Corporation per BlackBerry) con l'obiettivo di portare sul mercato terminali che utilizzano questi due brand.

Fonte: BBC News


Ti è piaciuto questo articolo? Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.
Per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito iscriviti alla newsletter o sottoscrivi il Feed RSS, oppure seguici in tempo reale su Twitter.
 
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 603 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information