Windows Phone Italy Hi-Tech Italy Mamme Domani inGame Sport 24 Ore Android Italy inGusto inDonna inApple   

Hi-Tech Italy

  • Amministrazione
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

In Rilievo

Vuoi collaborare con Hi-Tech Italy come articolista o come moderatore del forum? Mettiti alla prova: leggi qui come fare.

Tutte le news sui sistemi operativi per personal computer: Windows, Mac OS e Linux.

In Video

Ordinare il cibo tramite facebook
Facebook logoSi chiama Order Food l'opzione di Facebook che per permette(rà) di ordinare il cibo, a pranzo o a cena, senza neppure uscire dall'app. Dalla sua nascita, nei primi anni 2000, facebook è divenuto il social network più popolare e ad oggi, conta un numero vastissimo d iscritti. Nonostante ciò è sempre più in voga e viene utilizzato sempre più spesso sia dai ragazzini che dagli anziani, che nel loro piccolo diventano anch'essi sempre più digital.

Di innovazioni, il caro Zuckerberg ne ha già approvate abbastanza. Ma il successo di questi strumenti risiede proprio nella loro capacità di innovarsi continuamente ed adattarsi alle esigenze dei consumatori. Così, questa funzione ancora in fase di test, potrebbe dare il via ad una nuova svolta.

Home News Varie Google I/O 2017: Android O, 2 miliardi di dispositivi Android attivi e molto altro

Google I/O 2017: Android O, 2 miliardi di dispositivi Android attivi e molto altro

E-mail Stampa PDF
Google nuovo logoOgni anno Google I/O, la conferenza per sviluppatori organizzata dal colosso di Mountain View, è uno degli eventi più attesi dagli appassionati di tecnologia, perchè è l'occasione in cui la società svela importanti novità ma soprattutto si occupa di fare il punto della situazione sui progressi fatti nell'ultimo anno, svelando numeri che dimostrano ogni volta l'enorme popolarità dei principali servizi sviluppati da Google, avvicinandosi ad una base di utenti impressionante e coinvolgendo gli sviluppatori che continuano a investire nello sviluppo di soluzione basate su Android.

La Google I/O 2017 finalmente si è aperta ufficialmente ieri, con la tradizionale conferenza di apertura che ha visto salire sul palco, primo fra tutti, il CEO di Google, Sundar Pichai che, prima di lasciare spazio agli altri manager dell'azienda, ha deciso di snocciolare qualche numero sull'effettiva popolarità di Android e sui progressi che Google continua a fare nel settore mobile, un mercato nel quale ha investito negli anni importanti risorse con risultati che continuano a pagare. Ed è proprio con il dato relativo alla diffusione di Android che si apre la conferenza per gli sviluppatori del colosso di Mountain View.

Google I O 2017 copy

Il primo e impressionante dato confermato dal CEO riguarda Android, il sistema operativo mobile che oggi è attivo su 2 miliardi di dispositivi nel mondo, un dato importante che racchiude l'effettiva popolarità della piattaforma rispetto alla concorrenza. Non sono da meno gli altri principali servizi sviluppati da Google e utilizzati soprattutto da dispositivi mobili. YouTube, la piattaforma per la condivisione dei video conta già oltre 1 miliardo di utenti che ogni giorno guardano più di 1 miliardo di ore di video. Al contempo Google Maps è utilizzato dagli utenti per percorrere 1 miliardo di chilometri, mentre 800 milioni sono gli utenti attivi di Google Drive, risultato che conferma il successo dell'azienda anche nel cloud.

Anche Google Foto, dal debutto avvenuto qualche tempo fa, continua a macinare successi. Con 500 milioni di utenti attivi, il colosso di Mountain View ha deciso durante la conferenza di apertura di svelare importanti aggiornamenti, a partire dalla nuova funzione che sfrutta algoritmi in grado di riconoscere i volti delle persone nelle foto per consigliare con chi condividerle, ma anche la possibilità di condividere intere librerie di foto senza bisogno di selezionare singole foto e, infine, un servizio che permetterà di scegliere le foto da inserire all'interno di un album, modificarle e riceverlo in versione cartacea da conservare.

Android O è stato un altro protagonista dell'evento di apertura, con la disponibilità della seconda Developer Preview che aggiunge nuove migliorie grafiche alla prossima versione del sistema operativo di Google, ma soprattutto aggiunge nuove funzioni che comprendono novità per le notifiche e il multitasking, nuove funzioni di sicurezza con Google Play Protect e molto altro. Confermato anche Android Go, descritta come una versione leggera di Android destinata ai dispositivi con 1GB di RAM. Google Lens, invece, è una nuova applicazione dedicata alle immagini  e sviluppata da Google. Il funzionamento è basato su Google Assistant, e consente di usare la fotocamera dello smartphone per riconoscere oggetti e fornire l'accesso a moltissime informazioni. Ad esempio, visualizzando un negozio o ristorante, sarà possibile accedere istantaneamente alle recensioni su Google o alle informazioni su orari di apertura e chiusura.

Le ultime novità, invece, hanno riguardato Google Home e Google Assistant. Google Home riceverà un nuovo aggiornamento che renderà lo smart speaker ancora più intelligente, ma soprattutto il prossimo debutto in nuovi mercati tra cui Francia, Germania, Australia, Canada e Giappone. Google Assistant, l'assistente
virtuale di Google, arriverà su dispositivi iOS prossimamente, e supporterà anche la lingua italiana.

Fonte: Blog Google



Ti è piaciuto questo articolo? Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.
Per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito iscriviti alla newsletter o sottoscrivi il Feed RSS, oppure seguici in tempo reale su Twitter.
 
Acquista un iPhone 5 o un Samsung Galaxy scontati del 90%, aste al centesimo Bidscream

"Nessuna classe tecnologica è definibile 'hi-tech', e la definizione stessa varia con il passare del tempo, cosa che ha portato gli uffici marketing delle varie aziende a descrivere via via praticamente ogni prodotto come high tech"

Abbonati al Feed RSS Segui il canale YouTube Vai al Forum di discussione
Seguici su Twitter Diventa Fan su Facebook Seguici su FriendFeed
Diego Magnani è Microsoft MVP - Windows Mobile

Windows Phone Italy fa parte del gruppo Mobius di Microsoft

Magicland
Miragica

Website Translation

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Sondaggi

Quale vorresti fosse l'argomento della prossima rubrica di Hi-Tech Italy?
 





Cerca un Prodotto:

QR Code

QR Code di Hi-Tech Italy

Chi è online

 922 visitatori online

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information